Venerdì di maltempo intenso, con neve fino in pianura e venti di tempesta

Il violento impatto della perturbazione numero 5 di dicembre sull'Italia

| Redatto da Meteo.it

È una giornata di maltempo intenso sull'Italia, investita da una nuova e più intensa perturbazione nord atlantica, la numero 5 di dicembre. Non mancherà davvero nulla: la neve fino in pianura al Nord, le piogge e i temporali localmente intensi nelle regioni tirreniche, i venti fino a tempestosi al Centro-Sud, con raffiche oltre i 100 km/h, le onde del mare fino a 5-6 metri da questa sera ad ovest della Penisola, con conseguenti violente mareggiate lungo i litorali esposti. Sulla Sardegna e lungo i crinali appenninici si potrebbero registrare raffiche di vento fino a 130-150 Km/h.
La perturbazione abbandonerà l’Italia sin dalle prime ore di sabato, consentendo così, nel fine settimana, un generale miglioramento. 

Venerdì di maltempo intenso, con neve fino in pianura e venti di tempesta | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per venerdì. In tutte le regioni cielo da nuvoloso a coperto, con le ultime ampie schiarite al mattino su basso Adriatico e Ionio. Al Nord nevicate deboli o localmente moderate fino in pianura, in progressiva estensione da ovest verso est nel corso della giornata. Nevicate più abbondanti lungo le Alpi occidentali.
Dal pomeriggio cessano i fenomeni al Nord-Ovest e si fanno strada ampi rasserenamenti. Al Centro-Sud piogge diffuse, con possibili rovesci o temporali isolati, su regioni tirreniche, Umbria, Marche, settori ovest di Abruzzo, Molise e Basilicata e in Sicilia. Dalla sera migliora sul medio-alto Tirreno. Temperature: massime attorno o poco sopra lo zero in val padana. Venti: da forti a burrascosi di Libeccio, con raffiche tempestose su mari e coste occidentali, in Sardegna e lungo le creste appenniniche. Mari: molto agitati o grossi quelli di ponente, specie nella seconda parte della giornata; mareggiate lungo le coste esposte.

Venerdì di maltempo intenso, con neve fino in pianura e venti di tempesta | NEWS METEO.IT

Foto Istock/Getty Images

Previsioni meteo per sabato. Ultime precipitazioni al mattino su Puglia, Calabria e nord della Sicilia, ma con tendenza a miglioramento. Residue nevicate lungo le Alpi occidentali di confine, in esaurimento nella seconda parte della giornata.
Per il resto, si osserverà un deciso miglioramento, con passaggio a tempo in prevalenza soleggiato, salvo alcuni annuvolamenti tra Toscana, nord del Lazio e Umbria e sulla Sardegna.
Temperature: minime in calo al nord, con probabili deboli gelate all’alba; massime in sensibile rialzo al Nord, in ulteriore aumento al Centro-Sud. Venti: da tesi a burrascosi nord-occidentali al Sud e sulle Isole, fino a localmente tempestosi tra Calabria meridionale e nordest della Sicilia. Mari: molto agitati o grossi quelli meridionali.

Venerdì di maltempo intenso, con neve fino in pianura e venti di tempesta | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette