Nuova perturbazione in arrivo a metà settimana

Tra mercoledì e giovedì una nuova debole perturbazione raggiungerà l'Italia accentuando l'instabilità

| Redatto da Rino Cutuli

L'ultima settimana dell'estate meteorologica, che terminerà alla fine di agosto, sarà caratterizzata dall'instabilità atmosferica e da un caldo estivo senza l'arrivo di nuove ondate di calore. Tra mercoledì e giovedì, una debole perturbazione raggiungerà l'Italia portando ancora rovesci e temporali su gran parte del Paese.

Le previsioni delle prossime ore

Nuova perturbazione in arrivo a metà settimana | NEWS METEO.IT

Martedì si riduce notevolmente l’instabilità pomeridiana con soltanto il rischio di isolati temporali su Alpi occidentali, Appennino abruzzese e molisano e sui monti di Sicilia e Sardegna. Sul resto del Paese prevalenza di sole ma con graduale aumento delle nubi a Nord-Ovest dove qualche temporale si formerà in serata sulle pianure piemontesi.

Seppure in un quadro ancora di incertezza, soprattutto in termini di tempistica e traiettoria, a metà settimana l’Italia verrà attraversata da una debole perturbazione atlantica (la n.6 del mese): l’evoluzione al momento più probabile vede un aumento dell’instabilità atmosferica e quindi del rischio di rovesci e temporali mercoledì su Sardegna, zone interne del Centro e l’estremo Nord-Ovest, giovedì su buona parte del Centro-Sud e zone montuose del Nord. A seguire nuova rimonta anticiclonica e conseguente miglioramento del tempo soprattutto sulle regioni centro-meridionali. Dal punto di vista termico gli ultimi giorni di agosto si confermano caldi ma senza eccessi, con valori al di sopra della media stagionale e generalmente intorno ai 30 gradi.

Nuova perturbazione in arrivo a metà settimana | NEWS METEO.IT

Foto iStock/Getty Images

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette