Caldo e afa in aumento

Temporali su Alpi e Appennino, a metà settimana anche in Val Padana. Punte di 35-36°C al Centro-nord

| Redatto da Meteo.it

Al via la settimana di Ferragosto nel segno del gran caldo e dell’afa: nei prossimi giorni l’alta pressione nord africana punterà più direttamente il nostro Paese innescando, a partire da metà settimana, la terza intensa ondata di calore di questa estate. Obiettivo principale le regioni centro-meridionali e le Isole dove, tra giovedì 13 e martedì 18, non si escludono picchi vicini ai 40 gradi. Al Nord il caldo, a tratti già intenso, sarà ora accentuato dall’afa, mentre il termometro potrà inizialmente ancora sfiorare localmente i 35 gradi. Per quanto riguarda il tempo, il crescente accumulo di calore e umidità nei bassi strati causerà un aumento dell’instabilità atmosferica, quindi del rischio di temporali: tra lunedì e mercoledì soprattutto attorno alle aree montuose, in primis quelle alpine; tra mercoledì notte e venerdì anche in val padana, lambita da una perturbazione atlantica (la n.3 del mese), in transito sull’Europa centrale. Per le regioni settentrionali ne conseguirà un leggero calo delle temperature, seppure in un contesto climatico sempre caldo e afoso.

Caldo e afa in aumento | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per lunedì. Lunedì tempo in prevalenza soleggiato e caldo. Nel corso del pomeriggio cumuli in sviluppo attorno ai rilievi con la possibilità di locali rovesci o temporali di calore nelle aree alpine e prealpine, sull’Appennino emiliano occidentale e, in forma più occasionale, sull’Appennino meridionale e sui monti della Sicilia orientale. Temperature per lo più comprese tra 29 e 34 gradi, ma con punte attorno a 35-36 gradi su Emilia, Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna. Al Nord clima più afoso. Venti in prevalenza deboli salvo rinforzi di brezza e da nord nel Canale d’Otranto.

Caldo e afa in aumento | NEWS METEO.IT

Previsioni meteo per martedì. Martedì al mattino soleggiato con qualche nuvola solo su Alpi, Nordovest, settore ligure e Sardegna. Nel pomeriggio nuvole in aumento sui rilievi in genere e al Nordovest con locali rovesci o temporali in sviluppo su Alpi, Prealpi, Appennino settentrionale, zone interne della Toscana, del Lazio, della Calabria e della Sicilia orientale. Non si escludono occasionali episodi in instabilità anche sulla pianura piemontese e lombarda. Caldo pressoché inalterato con punte sempre intorno ai 35 gradi. Afa in intensificazione al Nord. Venti fino a moderati orientali nel Canale di Sardegna, altrove deboli salvo rinforzi di brezza.

Caldo e afa in aumento | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette