Giovedì tempo in peggioramento a partire da Nord-Ovest

Una perturbazione attraverserà il Centro-Nord: le piogge più forti al Nord e sul versante tirrenico

| Redatto da Simone Abelli

La nuova settimana inizia in queste ore con altra perturbazione (la numero 9 del mese) che attraverserà velocemente la Penisola, portando un po’ di piogge soprattutto in Sardegna e sulle regioni tirreniche, mentre le temperature caleranno ulteriormente nelle regioni meridionali. Residue piogge attese anche nell’estremo Nordest a causa della perturbazione transitata domenica ed ora in allontanamento. La situazione meteo cambierà a partire da martedì quando, con l’ultima perturbazione in allontanamento e la pressione in graduale rialzo, il sole tornerà a splendere su gran parte d’Italia mentre le temperature, in generale rialzo, si avvicineranno ai valori medi stagionali. Nella parte centrale della settimana, con l’alta pressione a lambire la nostra Penisola, ci attendono giornate discrete, tra sole e nuvole, con poche piogge e temperature nel complesso normali per inizio ottobre.

Giovedì tempo in peggioramento a partire da Nord-Ovest | NEWS METEO.IT

Il mese di ottobre esordirà, giovedì, con un graduale peggioramento a partire dal Nord-Ovest, per l’arrivo di una perturbazione che tra giovedì e venerdì attraverserà le regioni centro-settentrionali con maggiori effetti al Nord e nelle regioni tirreniche. Nel dettaglio, giovedì avremo nuvole in aumento al Nord, su regioni tirreniche e isole, con piogge sparse entro il pomeriggio al Nord-Ovest e possibili rovesci o temporali nella Liguria di Levante. Tempo instabile anche in Sicilia con il rischio di isolati temporali. Tra sera e notte le precipitazioni si estenderanno anche al Nord-Est, all’Appennino Settentrionale e alle zone interne di Toscana e Lazio. Qualche rovescio a fine giornata anche nel nord della Sardegna. Temperature in lieve calo nelle zone interessate dalle precipitazioni, valori per lo più stazionari altrove. Venti di Libeccio in rinforzo sul mar Ligure e nel Tirreno centro-settentrionale con venti anche di forte intensità dalla sera. Venerdì le regioni nord-orientali e le regioni tirreniche risentiranno ancora degli effetti della perturbazione con piogge localmente intense in Veneto e Friuli Venezia Giulia e, fenomeni a carattere più isolato, su Lazio e Campania, dove non si esclude però qualche temporale. Ampie schiarite in Sicilia, spazi di sereno nel corso della giornata anche lungo il versante adriatico e in Sardegna. Venti da moderati a forti su tutti i mari, in prevalenza occidentali sui mari di Ponente e, da sud, nello Ionio e nel basso Adriatico. Di conseguenza le temperature sono previste in rialzo nelle regioni del medio Adriatico e in gran parte del Sud. Sabato sulle regioni meridionali sono previsti venti di Scirocco di forte intensità con temperature ben oltre la norma. Lo Scirocco accompagnerà però un’intensa perturbazione che investirà il Nord, la Toscana, l’Umbria e il Lazio, portando precipitazioni diffuse e rischio di forti temporali.

Giovedì tempo in peggioramento a partire da Nord-Ovest | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette