Forti temporali e rischio nubifragi da domenica

La nuova perturbazione raggiungerà prima il Nord, tra martedì e mercoledì il Centro-Sud

| Redatto da Lorenzo Danieli

In questa seconda parte della settimana insisterà la bollente alta pressione di matrice africana: ci attendono quindi giornate nel complesso soleggiate e molto calde. In particolare nei prossimi giorni temperature massime diffusamente oltre 30 gradi con i picchi fino a 39-40 gradi al Centro-Sud e Isole. Al Nord temperature leggermente più contenute ma con più afa, a causa di lievi infiltrazioni di aria umida atlantica che, nel corso della giornata odierna, potrebbero favorire la formazione di qualche temporale, specie sulle zone alpine. Il caldo si intensificherà anche nelle ore notturne, con le temperature minime che in gran parte d’Italia difficilmente scenderanno sotto i 23-24 gradi.


Le previsioni per le prossime ore.

Forti temporali e rischio nubifragi da domenica | NEWS METEO.IT

Nella giornata di domenica si conferma l’avvicinamento di una perturbazione atlantica sul Nord del Paese che determinerà l’innesco di temporali sparsi, specialmente sulle Alpi, sull’alta pianura e al Nord-Ovest con fenomeni anche di forte intensità. Tempo ancora soleggiato nel resto del Paese, anche se non mancherà qualche breve e isolato temporale pomeridiano sull’Appennino centrale. Il caldo comincerà ad attenuarsi nelle zone interessate dal peggioramento ma con picchi massimi comunque fino a 33-34 gradi. Le temperature resteranno invece molto elevate nelle altre zone con valori di nuovo diffusamente oltre 35 gradi e picchi fino a 38-39 gradi nelle regioni tirreniche, al Sud e sulle Isole. I venti cominceranno a rinforzare da est sulla Pianura Padana e da nord-ovest, invece, sulla Sardegna. Attenzione alle forti raffiche in prossimità dei temporali. La nuova settimana incomincerà con una giornata di lunedì ancora all’insegna del maltempo al Nord, dove insisteranno piogge intense e temporali anch’essi localmente di forte intensità. Qualche annuvolamento e locali temporali riusciranno a raggiungere anche l’alta Toscana, mentre sul resto del Centro-Sud proseguiranno condizioni di tempo soleggiato. Le temperature subiranno un deciso calo, soprattutto al Nord, dove il clima sarà a tratti fresco, mentre al Centro-Sud si potranno ancora raggiungere valori massimi tra 30 e 36 gradi, con locali picchi superiori al Sud e sulle Isole. Tra martedì e mercoledì la perturbazione tenderà ad allontanarsi verso i Balcani, lasciano spazio a un miglioramento del tempo al Nord e a una leggera instabilità, invece, sulle regioni centrali. I venti più freschi che seguono il sistema nuvoloso determineranno un calo termico un po’ più deciso anche al Centro-Sud, dove le temperature torneranno un po’ più in linea con le medie stagionali. Dopo questa fase le attuali proiezioni vedono il probabile ritorno dell’Anticiclone Nord-Africano che riporterà quindi condizioni di tempo stabile e caldo sempre più intenso.

Forti temporali e rischio nubifragi da domenica | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette