Da giovedì apice del caldo africano

Temperature vicino a 40°C al Centro-Sud. Tanto sole ovunque. Domenica aumenta l'instabilità al Nord

| Redatto da Anna Maria Girelli Consolaro e Giovanni Dipierro

L’ultima settimana di luglio vede il ritorno sulla scena dell’Anticiclone Nord-Africano che estende la sua influenza nel Mediterraneo e nell’Europa meridionale. Sull’Italia avremo quindi condizioni pienamente estive con giornate di sole e caldo in decisa intensificazione; le temperature, inizialmente in linea con le medie stagionali o solo leggermente sopra, sono destinate ad aumentare gradualmente nel corso dei prossimi giorni, con valori massimi tra 30 e 35 gradi, ma con picchi vicini ai 40 gradi al Centro-Sud da metà settimana. Anche durante le ore notturne il caldo si farà sentire con temperature che difficilmente scenderanno sotto i 20-22 gradi da nord a sud. Solo il Nord Italia a metà settimana sarà lambito da una perturbazione atlantica in transito sull’Europa Centrale, che potrebbe portare dell’instabilità con temporali sulle Alpi e sull’alta pianura padana.


Le previsioni per le prossime ore.

Da giovedì apice del caldo africano | NEWS METEO.IT

L’ondata di calore che sta caratterizzando questi ultimi giorni di luglio, da giovedì raggiungerà il suo apice con caldo intenso e afoso e temperature che da Nord a Sud superano abbondantemente i 30 gradi. Le punte massime, soprattutto sulle regioni centro-meridionali, vanno oltre la soglia dei 35 gradi con locali picchi non lontani dai 40 gradi. Anche le minime notturne risulteranno elevate: quasi dappertutto non scenderanno sotto i 22-24 gradi. Fino a sabato saranno pochi anche gli episodi di instabilità con qualche temporale di calore inizialmente sulle Alpi orientali tra venerdì e sabato anche in Appennino. Giovedì in mattinata un po’ di nubi sparse su Piemonte, Lombardia, alto Veneto, Friuli e Trentino. Sole nel resto del Nord. Giornata soleggiata al Centro-Sud. Nel pomeriggio prevarranno le schiarite su gran parte del Nord. Ancora qualche nube sulle Alpi, isolati rovesci sul settore orientale. Ulteriore aumento delle temperature su settore tirrenico, Sud e Isole; insiste il caldo intenso e afoso con punte pomeridiane anche ben oltre i 35 gradi, fino ai 37-38 soprattutto al Centro-Sud. Giornata con venti deboli, mari calmi o poco mossi. Nella giornata di domenica sembra possibile una prima fase instabile nelle regioni settentrionali, e più marginalmente intorno all’Appennino settentrionale, su Toscana e Marche, con parziale attenuazione della calura nel settore alpino e al Nord-Ovest. Si tratta di una prospettiva, comunque, ancora incerta e da verificare nei prossimi aggiornamenti.

Da giovedì apice del caldo africano | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette