Alta pressione lontana dall'Italia almeno fino a metà giugno

Ci attendono giornate spesso piovose con clima insolitamente fresco: temperature sotto le medie

| Redatto da Anna Maria Girelli Consolaro e Rino Cutuli

Sabato il rialzo della pressione favorirà un generalizzato miglioramento del tempo, con tempo buono in gran parte d’Italia e solo un po’ di instabilità per lo più confinata ai rilievi del Nord. Già tra la fine di sabato e le prime ore di domenica arriverà però una nuova perturbazione (la numero 2 di giugno) capace di riportare piogge diffuse e temporali intensi su Nord Italia e Toscana, in estensione poi lunedì anche a gran parte del Centro-Sud, mentre le temperature, in paio di giorni, torneranno a calare in gran parte del Paese.

Le previsioni per le prossime ore

Alta pressione lontana dall'Italia almeno fino a metà giugno | NEWS METEO.IT

Nella giornata di lunedì la perturbazione, muovendosi verso sud-est, attraverserà anche gran parte del Paese. Il tempo sarà molto instabile, a tratti localmente perturbato, con molte nuvole, piogge e forti temporali in molte zone del Centro-nord in Sardegna e nel nord della Campania; qualche temporale coinvolgerà anche la Basilicata e la Puglia, specie le zone interne. I fenomeni a Nord e sul versante tirrenico saranno particolarmente numerosi e localmente insistenti e di forte intensità. Poi l’alta pressione resterà lontana dall’Italia almeno fino a metà giugno. A governare il tempo dei prossimi giorni sulle nostre regioni sarà una circolazione di bassa pressione in formazione tra martedì e mercoledì sui mari attorno alla Penisola e alimentata da masse d’aria fresca e umida in discesa dalle alte latitudini. Due saranno le principali conseguenze a livello meteorologico: da un lato la prosecuzione dell’attuale fase instabile probabilmente fino al prossimo fine settimana, con numerose occasioni per altre precipitazioni a prevalente carattere di rovesci o temporali, in qualche caso anche intensi, associati a grandinate e forti raffiche di vento. Dall’altro, un calo più o meno sensibile delle temperature nella parte centrale della settimana, con valori che si porteranno al di sotto della media stagionale, anche di 5-6 gradi. Insomma, vivremo giornate con un clima insolitamente fresco per il periodo e a tratti anche piovose. Nel mirino dei temporali saranno soprattutto le regioni centro-settentrionali, un po’ meno quelle meridionali. In particolare, nella giornata di martedì rovesci e temporali saranno più probabili al Nord, nelle aree interne montuose del Centro, più occasionalmente lungo l’Appennino meridionale, in Puglia e attorno ai rilievi della Sicilia.

Alta pressione lontana dall'Italia almeno fino a metà giugno | NEWS METEO.IT

Previsione

La primavera alza la voce

La primavera alza la voce

Tra venerdì e domenica clima da primavera inoltrata. Residua instabilità nelle Isole

Ultime news

Le news più lette